Articoli filtrati dai tag: albano

logo-liszt-zapfino-grigioritaglio

 

 

 

 

 

 

FESTIVAL LISZT 2022

LISZT NEI LUOGHI DI LISZT

ALBANO - CASTEL GANDOLFO

2 OTTOBRE - 4 DICEMBRE

direzione artistica Maurizio D'Alessandro

______________________________________________________________________

ALBANO

DOMENICA 2 OTTOBRE ORE 19

CHIESA CATTEDRALE S. PANCRAZIO

LA VOCALITA' NELLA MUSICA SACRA

CORO FEMMINILE "ANGELICA" - BUDAPEST

DSC05328WEB


 

 

 

 

 

 

 

______________________________________________________________________

CASTEL GANDOLFO

DOMENICA 9 OTTOBRE ORE 19.30

CHIESA PONTIFICIA S. TOMMASO DA VILLANOVA- CRIPTA

IL RITORNO DI UN GRANDE VIRTUOSO

JÁNOS  BALÁZS, PIANOFORTE

 

A chiusura dell' anno dedicato al centenario del grande pianista ungherese  

 György Cziffra 

Concerto in collaborazione con György Cziffra Memorial Year - Budapest

cziffralogoridotto_jpg_006

 

 

balazs

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Liszt: Les jeux d'eaux à la Villa d'Este 

Liszt: Ave Maria (Les Cloches de Rome) 

Ponce-Balázs: Estrellita 

Puccini-Balázs: Lauretta’s Arias 

Schumann-Liszt: Widmung 

Verdi-Liszt: Rigoletto paraphrases 

Delibes-Balázs: Coppelia paraphrases 

Liszt: Hungarian Rhapsody No. 6 

______________________________________________________________________

ALBANO PALAZZO SAVELLI

DOMENICA 30 OTTOBRE ORE 18.00

LASZLO BORBELY, PIANOFORTE

Borbely-Laszlo-00


 

_

 

 

 

 

 

 

 

F. Chopin: Polonaise-fantaisie, Op.61

F. Liszt: Vallée d'Obermann

F. Liszt: Sonata in si minore

 

_____________________________________________________________________

DOMENICA 6 NOVEMBRE ORE 18.00

TZIGANE!

FRANCO MEZZENA, VIOLINO

STEFANO GIAVAZZI, PIANOFORTE

mezzena_giavazzi_2aRIDOTTA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L. van Beethoven - Sonata in do minore no.7 Op. 30 no.2

R. Schumann - Sonata no.1 in la minore Op.10

M. Ravel - Tzigane (Rapsodie de Concert)

__________________________________________________________________

DOMENICA 27 NOVEMBRE ORE 18.00

UN VIRTUOSISMO AL FEMMINILE

JIN JU, PIANOFORTE

Jin-Ju


 

 

 

 

 

 

 

 

 

L. van Beethoven Sonata op 57 "Appassionata”

F. Chopin Improvvisi op 29 -36-51-66

F. Liszt Studi Trascendentali n° 9 “Ricordanza”

n°11”Harmonies du soir”

n°10 in Fa min

_________________________________________________________________

DOMENICA 4 DICEMBRE ORE 18.00

OTTONOCEVENTO OLTRE: IL ROCK ENTRA NELLA CLASSICA!

I SOLISTI  DELL'ORCHESTRA DEL FESTIVAL LISZT

GIANLUCA GIGANTI, VIOLONCELLO SOLISTA

GABRIELE BONOLIS, DIRETTORE

giganti

 

 

 

 





 

 

 

bonolis2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L. van Beethoven: Sinfonia n. 7 (versione del 1816) per fiati e contrabbasso

W.A. Mozart: Flauto magico per ottetto di fiati e contrabbasso

F. Gulda: Concerto per violoncello e orchestra di fiati

_____________________________________________________________

Info e prevendite: Drin Service Tel. 069364605 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

biglietto unico e. 12  ( I concerti del 2 e 9 ottobre sono a ingresso libero)

ufficio stampa: Marta Volterra 3409690012

_____________________________________________________

IDEAZIONE, ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE

de_sanctis-

  

_______________________________________________________________________________________________________________________

Con il patrocinio di 

ungheria- MKI_Rome_red_CMYK-100zeneakademia- Accademia_Ferenc_Liszt

_______________________________________________________________________________________________________________________

Con il contributo economico  di 

Albano-

_______________________________________________________________________________________________________________________

Con il sostegno di 

expert-romana_ambiente-ariccia_calcestruzzi- centro_sicurezza- zurichridottobanco_desio

 

 

 

 

 

                                                                

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

PARTNER CULTURALI

fondazioni_istituto_liszt_bologna- Liszt-Heft_1-2018_bianco museo_albano_ridotto Unknownlogo_museo_con_nome

 


 


liszt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La musica di Liszt e non solo, nei luoghi di Liszt. E' in preparazione

il cartellone dei concerti della 36° edizione del Festival Liszt Albano

che inizierà il prossimo ottobre con tanti pregevoli artisti e rarità musicali.

L'OCCHIO SU LISZT- IMMAGINI DA UN FESTIVAL

Lenergia_e_il_virtuosismo.__Roberto_Cappello_DSC_2517

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A cura dell’Ass. Amici della Musica Cesare De Sanctis Festival Liszt Albano Giovedì 24 febbraio 2022,

alle ore 18.30 presso l’Accademia d’Ungheria in Roma (Piano Nobile di Palazzo Falconieri) è stata inaugurata

la mostra fotografica L’occhio su Liszt. Immagini dal Festival Liszt di Albano, a cura di Maurizio D'Alessandro.

 L'esposizione propone in chiave documentaria e creativa scatti fotografici significativi del festival lisztiano ormai

considerato il più prestigioso e longevo in Italia.

Sono scatti che raccontano attimi emozionali propri del momento interpretativo musicale; i backstage,

 la gestualità comunicativa dell’interloquio

tra i musicisti; il momento del pubblico calato nella dimensione

della ricezione che rende il luogo per il tempo dato dell’ascolto un unicum. Scatti che fermano nel loro silenzio

tutta la forza relazionale di quei momenti entrati a fare parte anche di una socialità fortemente vissuta intorno alla musica. 

 Nel corso del vernissage è stato  proiettato il filmato "Liszt ad Albano e il suo Festival" 

 a cura di Maurizio D’Alessandro e Francesco Russomanno

La mostra resterà aperta fino al 23 marzo 2022.

Ingresso libero fino a esaurimento posti con SuperGreenPass e mascherina ffp2.

 

 

 

Mercoledì  24 novembre  2021, alle ore 18.00 presso Palazzo Lercari ad Albano verrà inaugurata da Maurizio D’Alessandro direttore artistico del festival Liszt di Albano, da Gyongyi Komlossy addetto culturale dell’Accademia d’Ungheria in Roma, e da Johann Herczog direttore artistico della Fondazione Pierluigi da Palestrina,  la mostra intitolata "Mi addentro sempre di più nella selva oscura di Dante…". (Lettera di Ferenc Liszt indirizzata a Joseph Autran, 14 maggio 1845, Lione)

programma_liszt_2021RIDOTTA-

Il percorso espositivo aperto al pubblico fino all’11 dicembre p.v. presenta un affascinante spaccato dei progetti compositivi di Liszt legati a Dante, nonché le influenze che hanno plasmato il pensiero del compositore ungherese. L’esposizione prende inoltre in esame numerose opere d’arte, di musica e di letteratura del XIX secolo ispirate al sommo poeta. Hanno un ruolo chiave anche gli artisti con cui Liszt ebbe un rapporto personale e di cui conosceva opere legate a Dante (Gustave Doré, Bonaventura Genelli, Eugène Delacroix, Jean-Auguste-Dominique Ingres, Ary Scheffer). Alcune storie del XIX secolo e di inizio XX secolo testimoniano anche la rinascita della ricezione dantesca ungherese, ad esempio il Panorama dell’Inferno inaugurato nel 1896 nel Parco cittadino di Budapest o la Serata dantesca di Ferenc Pulszky a Firenze

La mostra - realizzata dai collaboratori del Ferenc Liszt Memorial Museum and Research Center, tra cui Dóra Bodrogai, Krisztina Halász, Anna Peternák e in collaborazione con l'Accademia d'ungehria in Roma, ha come partner il Festival Liszt di Albano che ha dato un contributo ad alcune  rare  immagini.


Dopo i recenti apprezzamenti avuti all'Accademia Ferenc Liszt di Budapest,

Giovedì 18 novembre 2021 alle ore 18 presso la libreria Caracuzzo

di Albano Maurizio D'Alessandro incontra il pubblico per parlare

del suo ultimo libro su Liszt.


DAlessandro-Stampa

 

 

 

logo-liszt-zapfino-grigioritaglio

 

 

 

 

 

 

 

10 OTTOBRE- 28 NOVEMBRE 2021

 

E USCIRONO  A RIVEDER LE STELLE

dante_700

 

 

 


 

ALBANO - PALAZZO SAVELLI

 

DOMENICA 10 OTTOBRE ORE 21

I GRANDI VIRTUOSI


Nel 2021 il mondo della musica rende omaggio alla memoria del pianista ungherese 

György Cziffra, famoso in tutto il mondo, e il suo centenario della nascita è stato incluso

negli anniversari segnalati dal Comitato esecutivo dell’UNESCO.

Nel paese d’origine dell’artista, l’Ungheria, a questo indimenticabile genio del pianoforte

è dedicata una serie di programmisu vasta scala per l’Anno della Memoria, sotto la guida

artistica del pianista concertista ungherese János Balázs.



JÁNOS  BALÁZS, PIANOFORTE

 

cziffralogoridotto_jpg_006

Concerto organizzato in collaborazione

con il György Cziffra Memorial Year. - Budapest

 

Balazs_Janos_R2226222_RIDOTTA_Laszlo_col

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   F.Chopin: Ballade in G-minor, op. 23 

   F. Liszt: Dante Sonata 

   F.Chopin: 3 Waltzer 

   F.Liszt: Valse-Impromptu 

   R.Schumann-F.Liszt: Wimdung 

   G.Puccini-J.Balázs: Lauretta arias  

   J.Brahms-G.Cziffra: Hungarian dances no. 5, 6 

   R.Strauss-G.Cziffra-J.Balázs: Reminiscence paraphrases 

___________________________________________________________________________________________________

 

DOMENICA 31 OTTOBRE  ORE 18

CHOPIN, UN RITRATTO


MARCO SCOLASTRA, PIANOFORTE


2019_marco_scolastra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Polonaise in si bemolle minore “Adieu à Guil. Kolberg” (1826)

  Lento con gran espressione in do diesis minore (1830)

  Nocturne in sol minore op. 37 n. 1 (1838)

  Valse in la bemolle maggiore op. 69 n. 1 (1835)

  Valse in re bemolle maggiore op. 64 n. 1 (1846)

  Mazurka in la minore op. 68 n. 2 (1827)

  Mazurka in la minore op. 17 n. 4 (1833)

  Mazurka in la minore op. 67 n. 4 (1846)

  Prélude in re bemolle maggiore op. 28 n. 15 (1839)

  Étude in fa minore op. 25 n. 2 (1836)

  Berceuse in re bemolle maggiore op. 57 (1843)

  Polonaise in la maggiore op. 40 n. 1 (1838)

_________________________________________________________________________________________________

 

DOMENICA 7 NOVEMBRE  ORE  18

OTTOCENTO/NOVECENTO

LISZT INCONTRA LA MUSICA DEL XX SECOLO


ROMA TRE ORCHESTRA

SIEVA BORZAK, DIRETTORE

FRANCESCO NAVELLI,  PIANOFORTE

MAURIZIO D’ALESSANDRO, CLARINETTO

RO3_ridotta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 F. Schubert / F. Liszt: Wanderer-Fantasie, versione per pianoforte e archi


 F. Liszt: Malédiction per archi e pianoforte


 G. Mahler: Adagietto dalla Sinfonia n. 5 in do diesis minore

 

 A. Copland: Concerto per clarinetto e archi 

____________________________________________________________________________________________________

 

DOMENICA 14 NOVEMBRE  ORE  18

INCONTRO CON IL 1° VIOLINO SOLISTA

DELL’ORCHESTRA DEL TEATRO SAN CARLO DI NAPOLI


GABRIELE PIERANUNZI, VIOLINO

MASSIMO GIUSEPPE BIANCHI, PIANOFORTE

Gabriele_Pieranunzi

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

   W.A. Mozart - Sonata in La Magg. K 526

   L. van Beethoven - Sonata in Fa Magg.n.5 op.24 "La Primavera"

   R. Schumann - Sonata n. 1 in La min. op. 105

   F. Liszt - La lugubre gondola

   F. Liszt - Elegia

   F. Liszt Romance oubliee

 

DSCF1677_bianchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

______________________________________________________________________________________________________________

   

DOMENICA  28  NOVEMBRE  ORE 17 con replica alle ore 19.30

IL VIAGGIO DI DANTE, IL SOGNO DI LISZT

DANTE MULTIMEDIALE


SINFONIA DANTE

Versione originale per due pianoforti, coro femminile,

 con lettura di brani danteschi e proiezioni dalle incisioni di Gustave Doré.


MICHELANGELO CARBONARA-VINCENZO MALTEMPO, PIANOFORTE

CORO FEMMINILE DEL FESTIVAL LISZT

MANUELA MANDRACCHIA, VOCE RECITANTE


IMG_1293_-_CopiaMaltempo-

 

  


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mandracchia-Manuela1-11

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

______________________________________________________________________________________________________________________

 

EVENTI  DEL FESTIVAL

30 ottobre-14 novembre

 Museo Civico “Mario Antonacci” 

Mostra  fotografica: L’occhio su Liszt. Immagini da un festival

In collaborazione con il FCCR


24 novembre- 11 dicembre

 Museo Diocesano di Palazzo Lercari

Mostra documentaria: Liszt e Dante

in collaborazione con l'Accademia e Museo Ferenc Liszt di Budapest

e l’Accademia d’Ungheria in Roma

_______________________________________________________________________________________________________

Info e prevendite: Drin Service Tel. 069364605 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

biglietto unico e. 12

ingresso libero e gratuito alle mostre


Ingresso con registrazione e Green Pass obbligatorio

Manifestazione organizzata nel rispetto della normativa anti-Covid19


ufficio stampa: Marta Volterra 3409690012

_________________________________________________________________________________________

IDEAZIONE, ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE

de_sanctis-


 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

CON IL PATROCINIO DI

ungheria-   MKI_Rome_red_CMYK-100zeneakademia- Accademia_Ferenc_Liszt

 

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

CON IL CONTRIBUTO DI

Albano-

 

 

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

SPONSOR

expert-romana_ambiente-ariccia_calcestruzzi-     centro_sicurezza- zurichridotto

 

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

PARTNER CULTURALI

fondazioni_istituto_liszt_bologna-   Liszt-Heft_1-2018_bianco museo_albano_ridotto      Unknownlogo_museo_con_nome

      

 

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________

DSCN3489web

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E' STATA COLLOCATA A PALAZZO LERCARI LA TARGA MARMOREA A RICORDO

DELLA PRESENZA DI  FRANZ LISZT AD ALBANO NELL'800 OSPITE DEL

CARDINALE GUSTAV ADOLF VON HOHENLOHE.

L'INIZIATIVA FORTEMENTE VOLUTA DA MAURIZIO D'ALESSANDRO

HA PORTATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA LAPIDE DONATA  DALL'ASS. AMICI DELLA MUSICA

CESARE DE SANCTIS - FESTIVAL LISZT ALBANO E DALL'ACCADEMIA D'UNGHERIA IN ROMA

 

Pubblicato dalla PM edizioni un cofanetto di cd con il direttore e pianista Kasimir Morski più volte ospite del Festival Liszt di Albano. 

Nel cofanetto di sei cd è stato pubblicato sotto la direzione di Kasimir Morski l'Idillio di Sigfrido interpretato dai Solisti del Festival Liszt di Albano nella versione originale per tredici strumenti; una magistrale esecuzione live tenutasi ad Albano nel 2014 per il Festival Liszt.

«InizioPrec.1234Succ.Fine»
Pagina 1 di 4